Relazione su invito

L'energia di simmetria e l'equazione di stato della materia nucleare: presente e futuro.

Russotto P.
  Venerdì 30/09   09:00 - 12:00   Edificio Psicologia 2 - Aula 3F   I - Fisica nucleare e subnucleare
L'energia di simmetria è uno dei parametri fondamentali per la determinazione dell'Equazione di Stato della materia nucleare. Recentemente sono stati ottenuti considerevoli progressi nella sua determinazione a bassa densità (sotto $\rho_{0}$); viceversa il comportamento a densità sopra $\rho_{0}$ è ancora soggetto a forti indeterminazioni. I flussi di particelle cariche e neutre in reazioni tra ioni pesanti ad energie incidenti fino a $\sim 1$ GeV/nucleone risultano essere utili per vincolare l'energia di simmetria ad alta densità. In particolare, l'esperimento ASY-EOS al GSI, studiando la reazione Au+Au a 400 MeV/nucleone, ha permesso di investigare il comportamento dell'energia di simmetria attorno a 1.5--2 $\cdot \rho_{0}$. Si stanno progettando nuove misure per estendere tali studi a maggiori densità, utilizzando fasci stabili e fasci radioattivi con grandi asimmetrie di Isospin.