Comunicazione

Insegnare la conservazione dell'energia ai giovanissimi.

Monti D.
  Venerdì 30/09   15:00 - 18:00   Edificio Psicologia 2 - Aula 2D   VII - Didattica e Storia della Fisica
Una delle difficoltà nella didattica della fisica al liceo è il dover trasmettere contenuti fisici senza poterli corredare di strumenti matematici adeguati. Illustrerò come trattare la conservatività di una forza nelle seconde liceo scientifico, giustapponendo la definizione matematica a corrispondenti concetti fisici: l'impossibilità di eseguire il calcolo va affrontata, non evitata, tramite considerazioni geometriche e "sperimentazioni" da proporre agli alunni. È altrettanto necessario analizzare fenomeni in cui l'energia meccanica non si conserva, per non ridurre questo studio a una mera applicazione/inversione di formule, giacché molti imparano solo, come in un "piccolo catechismo", che se l'energia cinetica aumenta, l'energia potenziale diminuisce.