Comunicazione

NEWS: Nuclear Emulsion Wimp Search.

Gentile V.
  Mercoledì 28/09   10:00 - 13:00   Edificio Psicologia 2 - Aula 2E   III - Astrofisica
Le evidenze sperimentali raccolte nelle ultime decadi in campo astrofisico e cosmologico hanno reso la ricerca di materia oscura una delle principali attività nel panorama fisico odierno. L'utilizzo di un rivelatore direzionale consentirebbe, attraverso un approccio complementare rispetto ai metodi di ricerca convenzionali, non solo di confermare in maniera inequivocabile eventuali segnali di materia oscura ma anche di estendere la sensibilità di un esperimento oltre il limite di diffusione elastica da neutrino. Un rivelatore basato sulle emulsioni nucleari è in grado di misurare la direzione dei rinculi indotti da WIMP. La produzione di nuove emulsioni nucleari con grani nanometrici ha dato prova della possibilità di rivelare tracce prodotte da rinculi di ioni di bassa energia. Lo sviluppo continuo e innovativo di un sistema di microscopia ottica completamente automatizzata rende possibile la ricostruzione di tracce fino a 100 nm, con buone prospettive di abbassare tale limite. L'esperimento NEWS prevede di utilizzare film di emulsioni nucleari posizionate su un telescopio equatoriale, per mantenere un puntamento fisso nella direzione galattica di provenienza del vento di WIMP, e circondate da uno schermo per proteggerle dalla radioattività ambientale.