Comunicazione

Dosimetria in vivo con MOSkin nei trattamenti di brachiterapia ginecologica ad alto rateo di dose.

Mazzeo D., Tenconi C., Carrara M., Romanyukha A., Cerrotta A., Borroni M., Cutajar D., Petasecca M., Learch M., Bucci J., Fallai C., Pignoli E., Rosenfeld A., Gambarini G.
  Mercoledì 28/09   10:00 - 13:00   Edificio Psicologia 2 - Aula 2C   V - Biofisica e Fisica medica
In questo lavoro è stato sviluppato un metodo di dosimetria in vivo (DIV) per QA dei trattamenti ginecologici di brachiterapia HDR. Sono stati impiegati innovativi dosimetri Mosfet (MOSkin) sviluppati presso il Centre for Medical Radiation Physics (Australia), calibrati in fantoccio ed assemblati su una sonda transrettale. Il modulo della differenza relativa media tra dosi calcolate e misurate è risultato $5.8\pm 4.3$%. Le differenze di dose sono risultate significativamente differenti ($p=0.03$) in funzione del tempo trascorso tra imaging e trattamento ($\delta T\leq 90$ min o $\delta T>90$ min). I MOSkin assemblati su una sonda transrettale sono uno strumento accurato per la DIV nei trattamenti ginecologici.