Relazione su invito

Utilizzo di tecniche iperspettrali per il monitoraggio dello stress vegetativo.

Moroni M.
  Mercoledì 28/09   16:30 - 19:00   Edificio Psicologia 2 - Aula 2A   IV - Geofisica, Fisica dell'ambiente
Recenti sviluppi hardware e software hanno permesso di accrescere le potenzialità e di diminuire i costi del telerilevamento iperspettrale basato sull'analisi della riflettenza nel campo del visibile e del vicino infrarosso a piccola scala e a media scala. Attraverso l'analisi di misure spettroscopiche di laboratorio o di campo ad alta risoluzione spettrale, tale tecnica di monitoraggio si presta alla stima quantitativa di variabili biochimiche e biofisiche relazionate allo stato fisiologico della vegetazione, al controllo del livello trofico delle acque, alla classificazione di differenti materiali, allo studio del degrado del suolo e dei beni culturali.