Comunicazione

Risultati e prospettive degli esperimenti per l'investigazione del decadimento doppio beta con cristalli scintillatori al Gran Sasso.

Barabash A.S., Belli P., Bernabei R., Boiko R.S., Brudanin V.B., Cappella F., Caracciolo V., Cerulli R., Chernyak D.M., Danevich F.A., d'Angelo S., Incicchitti A., Kobychev V.V., Konovalov S.I., Laubenstein M., Mokina V.M., Poda D.V., Polischuk O.G., Shlegel V.N., Tretyak V.I., Umatov V.I.
  Martedì 27/09   17:00 - 19:00   Edificio Psicologia 2 - Aula 2E   III - Astrofisica
I cristalli scintillatori offrono caratteristiche interessanti per lo studio di modi di decadimento doppio beta in vari isotopi sfruttando una tecnologia ben nota e la possibilità di arricchiere i cristalli scintillatori con gli isotopi di interesse. La collaborazione DAMA, presso i Laboratori Nazionale del Gran Sasso, è impegnata nello sviluppo e l'uso di rivelatori altamenti radiopuri dedicati allo scopo. In particolare, sono stati studiati molti tipi di modi di decadimento in diversi isotopi ottenendo il miglioramento di vari limiti esistenti o la misura di nuovi. In questa comunicazione, in particolare, sarà presentata una breve sintesi dei principali aspetti e risultati sperimentali ottenuti.